K e n y a    e    T a n z a n i a  -  Agosto  2009

Parchi e Safari.

KENYA E TANZANIA AGOSTO 2009

 

PROGRAMMA INDICATIVO

 

1- partenza volo dall’Italia e arrivo a Nairobi

2- Nairobi , prendiamo in consegna le vetture 4x4 noleggiate e preparativi, viveri ecc.

3-  Nairobi –  Samburu  park ,primo safari nel tardo pomeriggio prima del tramonto. Il parco tagliato in due dal fiume Uasi Nyro è uno dei piu’ belli del Kenya possiamo vedere tutti gli animali , elefanti, leoni ,giraffe ,gazzelle e tanti altri ancora.

Qui vive anchela popolazione Samburu con i fieri guerrieri dalle caratteristiche acconciature ed armati di lancia,le belle donne che si adornano con enormi fasce di collane multicolori

Campo suggestivo sulle rive del fiume

4- Samburu   safari nel parco cercando sulle colline e lungo il fiume di incontrare gli animali

5- Samburu park – lago Nakuru park, trasferimento - camping

6- Nakuru ,safari nel parco ,  migliaia di fenicotteri colorano di rosa le rivee del lago ,incontreremo qui molti rinoceronti, nel pomeriggio ritorno a Nairobi- camping

7- Nairobi – Amboseli park – trHBZSEL28asferimento e campo nella boscaglia dove i Masai ci verranno a vndere la legna per il fuoco e ad invitarci a visitare i villaggi

8- Amboseli park ,safari ,il parco è proprio ai piedi del Kilimanjaro ed ogni aspetto del paesaggio è una vera cartolina di viaggio, animali tanti con sfondo di acacie ombrellifere ed il monte Kilimanjaro

9- Amboseli  ,frontiera di Namanga ed entriamo in Tanzania ,arrivo al lago Manyara

Trasferimento con passaggio della infernale bolgia della frontiera di Namanga, vedere per credere,comunque se tutto va bene in due ore passiamo, campo a Manyara

10- Manyara , cratere di Ngoro Ngoro  ed arrivo al  Serengeti  park.

Trasferimento salendo le ripide pendici del vulcano spento di Ngoro Ngoro , costeggiamo il bordo del cratere e si scende verso la sterminata piana del parco Serengeti con le sue polverose e massacrate piste. Campo nella savana

11- Serengeti, safari, tutta la giornata sarà dedicata al safari ,numerosi i leoni e tanti altri animali

12- Serengeti – Ngoro Ngoro , si ritorna sul cratere e campo sul bordo del vulcano a 2.000 m

13 – Ngoro Ngoro safari nel cratere , si scende con le macchine nel cratere che ha un diametro di circa 50 km, al suo interno un ecosistema particolare, gli animali vivono in questa specie di mondo a parte e raramente escono dal cratere.

14- Trasferimento al vulcano Empakai e discesa nel cratere.  Arrivati con le vetture nei pressi del bordo del cratere a piedi si scende fra una lussureggiante foresta per arrivare sul fondo dove si è creato un bel lago le cui rive sono popolate di fenicotteri rosa..

15- inizio trekking per raggiungere il vulcano attivo Oldoinyo Lengai che dista in linea d’aria 15 km. Per due giorni non avremo nessuna struttura ricettiva solo boscaglia e vera Africa selvaggia !Attraverso gli stretti sentieri che usano i Masai della pianura per scambiare le mercanzie con quelli dell’altopiano , percorso non difficile ma con paesaggi grandiosi e molto avventuroso.

15 bis – chi non fa il trekking, siccome non è possibile scendere la scarpata della Rift Valley con le vetture,torna con le vetture a Manyara e con un largo giro si dirige verso il Natron

16- arrivo delle vetture al vulcano Oldoinyio Lengai dove si ricongiunge con il gruppo a piedi

17- Lago Natron – Il paesaggio per arrivare al Natron è veramente spettacolare , la pista si snoda dentro la scarpata della Rift Valley intorno savana ,coni vulcanici e sperduti villaggi Masai.

Nonostante il Natron sia uno dei luoghi piu’ sperduti e selvaggi dispone di un buon camping con ristorante !! ( questo a dicembre 2008  , speriamo sia sopravvissuto !)

18- Lago Natron, salita del vulcano Oldoinyo Lengai  2.878 m  , sulla cima è possibile entrare nel cratere eruttivo, uno spettacolo innaturale di camini e colate bianche di carbonato, fumi e vapori, ovviamente si entrerà nel cratere solo se la situazione eruttiva è abbastanza stabile.

Chi non sale visita al lago e alle cascate che scendono dalle strette gole della montagna.

19- Natron – Manyara- Arusha , si comincia a tornare verso la frontiera, sosta ad Arusha

20- Arushsa – frontiera di Namanga e si rientra in Kenya con arrivo a Nairobi.

21- ritorno in Italia

 

            

 

 

More on: con and del
Page transferred by Go FTP FREE Program